Berkel Volano P15 affettatrice a volano con lama diam. 285mm e piedistallo

Affettatrice in Ghisa Berkel - Costruzione di altissima qualità in fusione di ghisa - Dimensioni contenute e minimo ingombro - Volano fiorato - Piatto raccoglitore e piatto scorrevole in pasta di vetro bianca - Sistema di avanzamento e di ritorno rapido del piatto - Sistema di regolazione dello spessore fetta - Affilatoio incorporato con azionamento coordinato delle mole - Piatto portamerce, coprilama, piatto raccoglitore e affilatoio facilmente removibili per la pulizia - Capacità di taglio circolare 180 mm - Capacità di taglio rettangolare 210x180 mm - Regolazione spessore fetta ad alta precisione fino a 3mm - Dimensione piedistallo: 55x58,5x79h e peso 62,5 kg - Berkel Volano P15 affettatrice a volano con lama diam. 285mm e piedistallo
Prezzo normale 8.699,00 € Prezzo speciale 8.264,05 €
Se acquisti oggi consegna da 26/02/2019 a 08/03/2019
Maggiori Informazioni
Caratteristiche Affettatrice in Ghisa - Costruzione di altissima qualità in fusione di ghisa - Dimensioni contenute e minimo ingombro - Volano fiorato - Piatto raccoglitore e piatto scorrevole in pasta di vetro bianca - Sistema di avanzamento e di ritorno rapido del piatto - Sistema di regolazione dello spessore fetta - Affilatoio incorporato con azionamento coordinato delle mole - Piatto portamerce, coprilama, piatto raccoglitore e affilatoio facilmente removibili per la pulizia - Capacità di taglio circolare 180 mm - Capacità di taglio rettangolare 210x180 mm - Regolazione spessore fetta ad alta precisione fino a 3mm - Dimensione piedistallo: 55x58,5x79h e peso 62,5 kg
Marca Berkel
Designer Wilhelmus Adrianus van Berkel
Colore prodotto Rosso Berkel
Montaggio Da assemblare
Materiale Ghisa
Forma 60
Profondità CM 57
Larghezza CM 72
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Berkel Volano P15 affettatrice a volano con lama diam. 285mm e piedistallo
Il tuo voto
Wilhelmus Adrianus van Berkel

Wilhelmus Adrianus van Berkel

Wilhelmus Adrianus van Berkel nacque nel 1869 a Enschot, nei Paesi Bassi. Van Berkel iniziò la sua carriera come macellaio, anche se la sua più grande passione era la meccanica. A causa delle continue lamentele dei clienti per l’irregolarità delle fette tagliate, ebbe l’idea innovativa di creare una macchina capace di tagliare le fette di carne senza dover ricorrere al taglio manuale con il coltello: un grosso volano che aziona una grande lama circolare concava e un carrello mobile che scorre avanti e indietro dove viene appoggiato il pezzo di carne da tagliare. Nel 1989, Wilhelmus Adrianus van Berkel fondò la sua prima fabbrica a Rotterdam e da quel momento la società fu in continua ascesa. Ben presto le affettatrici a volano Berkel furono sempre più richieste anche a livello internazionale e lo stabilimento di Rotterdam non riusciva da solo a soddisfare la domanda sempre più alta; furono costruite fabbriche in tutta Europa e perfino negli Stati Uniti, Canada e America del Sud. Durante le due guerre mondiali, la società diversificò la sua produzione per necessità dovute al conflitto, fabbricando macchine utensili, motori di nave e idrovolanti per il governo olandese. Wilhelmus Adrianus van Berkel morì nel 1952, ma la società continuò imperterrita la sua ascesa diventando un marchio molto riconosciuto nel settore grazie alle affettatrici a volano pieno e a forma di fiore.

visualizza altro...

Berkel 1898

Berkel 1898

"Wilhelmus Adrianus van Berkel nacque nel 1869 a Enschot, nei Paesi Bassi. Van Berkel iniziò la sua carriera come macellaio, anche se la sua più grande passione era la meccanica. A causa delle continue lamentele dei clienti per l’irregolarità delle fette tagliate, ebbe l’idea innovativa di creare una macchina capace di tagliare le fette di carne senza dover ricorrere al taglio manuale con il coltello: un grosso volano che aziona una grande lama circolare concava e un carrello mobile che scorre avanti e indietro dove viene appoggiato il pezzo di carne da tagliare. Nel 1989, Wilhelmus Adrianus van Berkel fondò la sua prima fabbrica a Rotterdam e da quel momento la società fu in continua ascesa. Ben presto le affettatrici a volano Berkel furono sempre più richieste anche a livello internazionale e lo stabilimento di Rotterdam non riusciva da solo a soddisfare la domanda sempre più alta; furono costruite fabbriche in tutta Europa e perfino negli Stati Uniti, Canada e America del Sud. Durante le due guerre mondiali, la società diversificò la sua produzione per necessità dovute al conflitto, fabbricando macchine utensili, motori di nave e idrovolanti per il governo olandese. Wilhelmus Adrianus van Berkel morì nel 1952, ma la società continuò imperterrita la sua ascesa diventando un marchio molto riconosciuto nel settore grazie alle affettatrici a volano pieno e a forma di fiore. "

visualizza altro...

AccessoriCompleta la tua collezione con altri prodotti esclusivi