Achille Castiglioni

Achille Castiglioni

Laureato al Politecnico di Milano nel 1944, dopo la laurea, Achille Castiglioni iniziò a lavorare nello studio dei fratelli maggiori Livio e Pier Giacomo a Milano. Fin dall’inizio, i suoi interessi spaziano dall’urbanistica all’architettura, alle mostre al product design e nel 1956 è tra i fondatori dell’ADI, l’Associazione italiana del Design Industriale. Famosissimi sono gli oggetti di design da lui disegnati, soprattutto le lampade, con cui ha vinto per ben sette volte il Compasso d’Oro e molti altri riconoscimenti. La sua collaborazione più famosa è, forse quella con il brand Flos, per cui ha disegnato molte lampade, tra cui il celebre Arco. Tuttavia, Achille Castiglioni, insieme al fratello Pier Giacomo, ha lavorato anche per marchi come Kartell, Zanotta, Flos, Bernini, Siemens, Knoll, Poggi, Lancia, Ideal Standard, Arflex, Alessi. Le sue opere sono esposte in moltissimi e famosissimi musei internazionali, come il MoMA di New York, dove è il protagonista della più grande esposizione dedicata a un artista italiano; ma anche al Victoria and Albert Museum di Londra, al Kunstgewerbe Museum di Zurigo, allo Staatliches Museum fur Angewandte Kunst di Monaco, al Museo del Design di Prato, all’Uneleckoprumyslove Museo di Praga, all’Israel Museum di Gerusalemme, al Denver Art Museum, al Vitra Design Museum di Weil am Rhein, all’Angewandte Kunst Museum di Amburgo e di Colonia.


Confronta Imposta ordine discendente
Confronta
  1. 1
  2. 2
Confronta Imposta ordine discendente
Confronta
  1. 1
  2. 2